RICERCA QUI

LA STORIA

SCUOLA

 

Il giardino interno, gli alunni e le suore negli Anni Quaranta si presentavano così durante un momento di ricreazione

L’edificio che occupa l’intero isolato tra Via Giusti  e Via Gozzi ha subito nel tempo parecchie trasformazioni, anche se a prima vista  può sembrare così da sempre. Le  modifiche e le innovazioni, si sono rese necessarie talvolta  per nuove normative di edilizia scolastica, altre volte per  esigenze didattiche particolari.

Le ricerche accurate per ricostruire le trasformazioni  lungo i decenni non hanno approdato ad un preciso processo  dei lavori. Sembra che inizialmente l’edificio, ai primi del Novecento, presentasse solo la parte del Convento che si affaccia su Via Giusti, destinata ad ospitare le Suore  Francescane Angeline che si sono succedute nel tempo.

In seguito, verso gli anni Venti , è stata costruita la parte  che confina con Via Gozzi e Via Petrocchi, destinata a “Noviziato”, luogo di formazione delle giovani suore; era un edificio senza particolare interesse architettonico, ma funzionale   alle esigenze dell’Istituto.

Il Noviziato, che occupava il secondo piano, ha continuato ad esistere fino al 1968 circa, poi è stato trasferito a Roma, ma già nel 1938 il piano terra e il primo piano ospitavano  una scuola materna, che accoglieva bimbi dai tre ai sei anni, figli  di genitori che lavoravano nei numerosi uffici della zona.

Dagli anni Quaranta, per le  insistenti richieste dei genitori della Scuola materna,  si è dato inizio alla Scuola Elementare. che col tempo ha richiesto sempre più spazio fino a occupare  tutto l’edificio come ora lo vediamo.

I cambiamenti sono stati comunque numerosi: alla Cappella è stato aggiunto il porticato, in seguito chiuso da vetrate; il giardino è stato trasformato in cortile per permettere ai bambini di giocare liberamente; le aule sono state adattate  o trasformate per esigenze legislative e nel seminterrato è stato ricavato un  luminoso e  funzionale refettorio per tutti gli alunni..

Di volta in volta  le modifiche e le aggiunte  hanno seguito  anche  i cambiamenti della società e le sue esigenze: sala computer, doppia scala,  ascensore,  aula laboratorio, aula giochi ecc.

Nel 1996, per dare più spazio alla Scuola Elementare, la Scuola Materna è stata chiusa e gli alunni  trasferiti alla Scuola Umberto I  di C.so  Matteotti.

Da una decina d’ anni, una parte del Convento ospita un bell’Asilo Nido che gode di un vasto terrazzo sul quale, tempo permettendo, i piccoli possono spaziare liberamente.

Attualmente la Scuola Primaria gode di spazi adeguati e di tecnologie  per una didattica innovativa: infatti ogni aula è fornita di lim.

Il futuro?  La missione educativa  delle Suore  viene dalla loro fondatrice, Madre Chiara Ricci,  che ha loro  insegnato  a vivere   con gioiosa  fraternità   per trasmettere ai  piccoli  la bellezza del creato e l’amore del Creatore.

 

 

 

 


 

 

I.S.F.A.

Istituto Suore Francescane Angeline

Via Giuseppe Giusti, 6 - 10121 - Torino 

              

SCUOLA PRIMARIA PARITARIA TORINO

Formare le persone alla luce del Vangelo,
con lo stile francescano di
semplicità e gioia.